Ma vivi

Sì le ombre
sto attraversando le mie ombre
ed è strano sai
è strano sorprendermi
che osservo me stesso attraversarle
Si può star male e basta
si può star male
e osservarsi star male
e penetrare il dolore
e contaminarlo
e avvolgerlo con carezze
del proprio amore
un raggio che strimpella
dal cuore
e irradia senza timore
la voce stridula
del gattino lontano dalla gatta
madre
Le ombre possono saltare
possono
formicolare
gironzolare per labbra
ma mai
dico mai
mia cara amica
mai lontanamente esiste
luce senza ombra
sarebbe un frutto senza semi
una polpa senza gusto
un cibo senza vita

Io sono vivo
sono vivo come te
e te
e te

Siamo vivi perché ne abbiamo ricevuto
il dono
siamo vivi perché la morte ci possa
ingannare
perché l’amore ci possa guidare
larghe tortuose strette
strade non strade

Ma vivi

Annunci

Informazioni su Leo Mignemi

farteatro.altervista.org
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Sul nostro futuro e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ma vivi

  1. ombreflessuose ha detto:

    Le ombre sono fatte per nasconderci e riposare un po’ dalla fatica del vivere
    Mi piace, davvero
    Ombreflessuose

Mi farebbe molto piacere se volessi lasciare qui un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...