CLANDESTINO, CORNUTO E MAZZIATO

In Italia, gli immigrati lavorano nell’edilizia come muratori, sono falegnami, lavorano nei servizi e nel trasporto. La sanatoria riguardava solo golf e badanti. Molti lavoratori immigrati hanno accettato finti contratti di lavoro come golf e badanti, pagando migliaia di euro. E sono stati truffati. Ma sono stati accusati di aver collaborato alla truffa. È come dire che una persona che cade nelle maglie del racket e dell’usura è lui stesso un truffatore.

I lavoratori immigrati sono soggetti socialmente deboli, sono costretti a lavorare in nero, si vedono costretti a essere ricattati.

Il lavoratore in nero non versa contributi, che vantaggio ne trae lo Stato?

Ogni essere umano ha il diritto della propria libertà.

Annunci

Informazioni su Leo Mignemi

farteatro.altervista.org
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in CLANDESTINO e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Mi farebbe molto piacere se volessi lasciare qui un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...